consigli per la salute

Come evitare di ammalarsi d’inverno

Raffreddore, influenza e altre malattie di stagione sono ormai alle porte. Come ogni anno le varie epidemie invernali sembra vi stiano aspettando con il calendario in mano, ma quest’anno è arrivato il momento di dire basta: non dobbiamo ammalarci. Sì, ma come? In ufficio, nei mezzi pubblici, al supermercato, ovunque siamo bombardati di germi e così, anche quest’anno, sembra impossibile evitare di prendere l’influenza. E invece, con le giuste attenzioni, possiamo riuscire a passare la brutta stagione indenni, finendo al letto solo per attività più piacevoli. Come fare? Con i seguenti consigli.

1 – Le vitamine giuste: le nostre armi invisibili contro i malanni di stagione sono la vitamina C e la vitamina D. La C, com’è noto, la possiamo trovare negli agrumi e nella verdura, la D invece la si ottiene esponendoci al sole. Bella scoperta, direte voi, dove lo trovo il sole d’inverno? Parte della vitamina D si può ottenere con l’alimentazione, parte con degli integratori. Ulteriori dettagli nel nostro articolo di approfondimento.

2 – Non toccarti il volto: secondo le statistiche pubblicate sul Journal of Occupational Health, il 41% delle epidemie stagionali si trasmettono toccandosi naso e occhi con le mani sporche di germi. A meno che non ve le siate appena lavate, o non vi siate spalmati del disinfettante sopra, tenete le mani lontane dal viso.

3 – Alimentazione: lo yogurt, e in particolare quello greco, contiene dei probiotici che sono in grado di combattere i virus del raffreddore più comuni. Ne basta una porzione al giorno, solitamente consumata a colazione. Niente caffè, meglio il tè verde perché contiene l’epigallocatechina gallato che danneggia il virus dell’influenza e non lo fa entrare nel sistema immunitario. Mangiare molto pesce perché l’omega-3 è in grado, tra le altre cose, di stimolare le cellule che combattono le infezioni. Anche lo zenzero e il cavolo aiutano nello stesso senso.

4 – Meditazione: anche se può sembrare strano, una ricerca condotta dall’Università del Winsconsin ha scoperto che gli uomini abituati a meditare con tecniche zen e simili si sono ammalati il 76% di giorni in meno rispetto a quelli che non facevano meditazione. Il motivo è che la meditazione ci calma, mentre lo stress fa abbassare le difese immunitarie.

5 – Vaccinazione: consigliata in particolar modo a bambini, anziani e persone già debilitate da altri fattori, il vaccino è sempre utile anche agli adulti sani per evitare l’influenza.

6  –Fare attività fisica: è provato che fare attività fisica riduce il rischio di ammalarsi. Il motivo è che l’infiammazione post-esercizio aiuta il sistema immunitario ad agevolare il vaccino contro i virus influenzali. Non c’è bisogno di passare ore e ore in palestra, basta un’attività da 25 minuti al giorno.

7 – Coprire il naso: quando siete all’esterno, tenete il naso coperto per evitare l’esposizione ai germi, ma anche perché è scientificamente dimostrato che un naso tenuto al caldo riesce a far lavorare meglio i peli al suo interno che respingono l’attacco di patogeni rispetto a quando è congelato.

8 – Bollire o cuocere i cibi: se ci sono germi sulla vostra verdura o altri alimenti, possono farvi ammalare. Farli bollire per un paio di minuti uccide ogni agente pericoloso. Sopra i 100 gradi infatti nessun agente patogeno comune può sopravvivere.

9 – Bevi con moderazione: bere alcool indebolisce il corpo ed esagerare con le bevande alcoliche aumenta l’infiammazione che favorisce la febbre e apre un’autostrada ai germi.

10 – Mantenersi idratati e tenere soprattutto il naso con un buon livello di umidità.

11 – Lavarsi spesso le mani, e farlo per un minimo di 20 secondi strofinando per bene. Dopodiché non dimenticate di asciugarle bene!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *