Home » Lifestyle uomo » Come apparire più intelligenti
apparire più svegli

Come apparire più intelligenti

Contenuto dell'articolo

Volete fare colpo su nuovi amici, su una ragazza intellettuale o su chissà chi, ma avete paura di apparire troppo stupidi? Non vi sentite all’altezza di persone che hanno dimostrato di essere molto intelligenti, e avete paura di fare figuracce? Niente paura. Secondo recenti ricerche pubblicate sulla rivista Archives of Sexual Behaviour, per sembrare intelligenti non c’è bisogno di dimostrare la teoria della relatività di Einstein, o recitare Dante a memoria, basta avere alcuni atteggiamenti e prendere degli accorgimenti che comunicano un cervello superiore al prossimo. Vediamo quali sono.

Modi di fare

Regola numero 1: bandire l’alcool. Una recente ricerca effettuata presso l’Università del Michigan ha dimostrato che le persone che guardavano foto di uomini con in mano una bottiglia di birra o un cocktail le ritenevano meno intelligenti di chi aveva una bottiglia d’acqua o un analcolico. Il motivo è che l’alcool è associato al decadimento cognitivo, dunque sappiate che se andate in giro con la vostra inseparabile birra, farete la figura di quelli poco “svegli”.

Fare domande: una ricerca effettuata ad Harvard ha dimostrato che fare domande agli altri, per esempio sul posto di lavoro o in un luogo nuovo, vi fa sembrare più recettivi di una persona che invece di domande non ne fa mai. Inoltre fare domande aumenta l’autostima della persona a cui le avete poste, e questo non può far altro che migliorare i vostri rapporti. Non esagerate però, chiedete consigli o chiarimenti rilevanti, non fate domande su ogni cosa altrimenti rischiate di sembrare incompetenti.

Quando invece avete a che fare con gli altri, cercate di essere concilianti e simpatici. Una ricerca britannica ha stabilito che, confrontando centinaia di foto, le persone tendevano a ritenere più intelligenti gli uomini che sorridevano e avevano modi di fare amichevoli. Attenzione però ai sorrisi finti, sono facilmente individuabili e non piacciono.

Modo di apparire

Un’attenzione particolare va prestata anche a come ci si presenta. Per esempio banditi i piercing, specialmente quelli insoliti come quelli al naso o sul labbro. Una recente ricerca britannica ha stabilito che la percezione che si ha delle persone con il volto pieno di piercing è di persone poco intelligenti; per quanto riguarda gli uomini, sono considerati stupidi quelli che hanno un piercing sul sopracciglio. Vicino agli occhi è molto meglio mettere degli occhiali. Lo stereotipo dell’uomo con gli occhiali che è intelligente purtroppo è reale. Non significa che tutti gli uomini che indossano gli occhiali siano intelligenti, ma solo che agli occhi degli altri possono sembrarlo perché in mente scatta quel meccanismo che ci porta a pensare che, visto che quella persona porta gli occhiali, lo fa perché ha sforzato molto la vista passando ore sui libri. Magari non è così, ma è ciò che pensa la nostra mente. Attenzione però perché degli occhiali molto spessi possono sembrare poco sexy. Può essere un buon compromesso portare degli occhiali senza montatura.

Modo di comunicare

Il metodo più semplice per sembrare intelligenti è parlare nella maniera giusta. Un aiuto può arrivare dalle parole brevi. Anche se può sembrare un paradosso, usare parole troppo lunghe e ricercate può risultare come uno sforzo nel tentativo di fare cose difficili proprio per apparire più intelligenti. Uno studio effettuato all’Università di Princeton suggerisce che gli abstract delle tesi con parole più semplici e brevi venivano valutati meglio dai docenti rispetto a quelli con parole troppo ricercate e complesse.

Quando inviate un sms, non digitate come uno smanettone nerd in grado di scrivere la divina commedia bendato e con una mano sola. Usate parole complete (“comunque” al posto di “cmq”, “che ridere” al posto di “lol”, ecc.). Questo perché le persone che usano termini corretti negli sms (ma anche su Twitter o altri mezzi di comunicazione) risultano utilizzare un lessico corretto e dunque sembrano più intelligenti di quelli che usano abbreviazioni e modi di dire.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *