vestirsi primo appuntamento

Come vestirsi per il primo appuntamento

Il primo appuntamento con una ragazza, anche se è la trentesima volta che affrontate il primo appuntamento, è sempre qualcosa di speciale. Si tratta di un momento fondamentale nel quale vi giocate la maggior parte delle chance di costruire qualcosa di serio o anche, perché no, di concludere la serata nel migliore dei modi. Anche se la prima impressione non sempre è quella giusta, conta tantissimo, e non c’è nulla che conti di più nella prima impressione del modo in cui ci si veste. Per questo qui di seguito cerchiamo di aiutarvi nella scelta dell’abbigliamento per il primo appuntamento.

Prima di tutto, bisogna assicurarsi di non strafare. Non usate tutte le cartucce a vostra disposizione la prima sera, ma non dovete dare nemmeno l’impressione di essere trasandati. La tipologia di abbigliamento dipende dall’occasione. Se il luogo in cui vi recate è alla mano, come una pizzeria, un cinema o un pub, l’abbigliamento migliore è jeans e maglietta per l’estate, maglione per l’inverno. Una felpa invece è sconsigliabile, non dà tanto un feedback sexy, ed anche i jeans bucati non sono un bel vedere quando ancora non conoscete bene l’altra persona. Lasciamoli, per adesso, nell’armadio.

Se siete insicuri sui colori, andate sul classico: il nero. Vestirsi di scuro fa sempre un buon effetto, sempre che non sembra stiate andando ad un funerale. Jeans scuri e maglietta nera sono ok, ma se invece volete dare un po’ di colore, evitate vestiti sgargianti. Va bene essere audaci, ma il rosso fuoco o il rosa la prima sera non vanno bene. Meglio un verde smeraldo, un blu cobalto o il marrone.

Se invece il primo appuntamento è qualcosa di meno casual e più formale, meglio puntare o sull’abito vero e proprio, o perlomeno su qualcosa di un po’ più elegante, corredato da una giacca, anche un se po’ sportiva, e una camicia. Il colore dev’essere rigorosamente scuro, se volete fare qualcosa di audace, indossate di sopra un giubbotto. Se proprio siete nel ristorante più bello della città o in qualche posto chic, immancabile la cravatta e una giacca più elegante. Mi raccomando le scarpe scure e pulite, lacci freschi e profumo. Evitare i calzini bianchi, meglio quelli colorati con qualche fantasia particolare, o semplicemente neri.

Una cosa da sapere è che anche se non vi sentite a vostro agio vestiti in maniera abbastanza elegante, ricordate che è solo la prima sera e se per una volta non avete la vostra felpa col cappuccio o quella con il laccetto con cui ogni tanto giocate, non è una tragedia. Per una volta lasciate il comfort a casa e rilassatevi perché, alla lunga, vestirvi in un certo modo potrebbe anche piacervi. Non dimenticatevi lo stile. Anche se trovare l’abbigliamento giusto per il primo appuntamento può sembrare difficile, non mischiate diversi stili, sceglietene uno e seguite quello. Un po’ di individualità vi aiuterà nel corso della serata. Sono consentiti orologi, collanine o braccialetti se si sposano bene con il resto dell’abbigliamento, non devono essere messi per forza perché se stridono si capisce che il look che avete scelto non è il vostro. Altre cose da evitare sono i pantaloni color cachi, le infradito e le magliette divertenti (quelle con le frasi o le vignette), sono troppo informali per essere il primo appuntamento (ma anche per il secondo o il terzo a dire il vero).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *