cibi da evitare

Salute della bocca: 7 cibi da evitare

Molte volte ciò che è buono da mangiare non lo è altrettanto per la salute. I cosiddetti cibi spazzatura li conosciamo un po’ tutti, ma esistono altri tipi di alimenti che invece non sono considerati così deleteri per la salute in generale, ma che sono un vero e proprio pericolo per la nostra bocca. Per essere in salute infatti non bisogna commettere l’errore di soffermarsi solo sul girovita, ma bisogna tenere in conto anche tutto il resto. Compresi denti, lingua, gengive e persino la mandibola. E visto che a nessuno fa piacere passare pomeriggi interi dal dentista, ecco 7 cibi da evitare per la salute della bocca.

Bevande dietetiche: anche se non contengono zuccheri non vuol dire che non facciano male. Le diet cola e bevande simili contengono un tasso di acidità molto alto che può erodere lo smalto dei denti. Ciò può causare da effetti collaterali lievi come i denti macchiati a problemi più gravi come la dissoluzione vera e propria del dente.

Snack ghiacciati: quando si mordono dei cibi molto duri, come possono essere le barrette ghiacciate, la forza impressa dalla mandibola è molto più elevata del normale. Il rischio principale è che i denti anteriori possano spezzarsi, ma possono esserci ripercussioni anche sui legamenti e i muscoli facciali. Prima di addentare questi snack è meglio aspettare che si sciolgano un po’.

Cibi setosi: alcuni cibi filamentosi, di solito di origine vegetale come ad esempio una pannocchia, portano ad infilare tra i denti grosse quantità di filamenti. Durante la masticazione questi comportano danni al tessuto gengivale.

Caffè bollente: proprio come quando si fa cadere qualcosa di bollente sulla pelle, e la pelle si brucia, lo stesso accade in bocca con del caffè o altre bevande ad altissime temperature. La lingua ed il palato rischiano di ustionarsi, ed anche se si recupera abbastanza in fretta, si possono subire delle lesioni anche molto dolorose.

Cubetti di ghiaccio: la tensione dovuta alla masticazione del ghiaccio invia dei feedback ai muscoli che circondano la mascella che provocano dolore ogni volta che la bocca si apre o si chiude. Inoltre addentare qualcosa di così duro può provocare micro-traumi ai denti.

Caramelle e cibi zuccherati: possono risultare piacevoli, ma le caramelle e gli altri cibi o bevande zuccherate sono una vera condanna per i denti. Carie e malattie gengivali sono praticamente scontate se non ci si lava i denti subito dopo, senza considerare che il basso pH di questi cibi permette la proliferazione dei batteri nella bocca che comportano anche un alito cattivo.

Gomma da masticare: nonostante alcune pubblicità note pubblicizzino l’uso della gomma da masticare al posto dello spazzolino, la realtà è ben diversa. L’Autorità garante della concorrenza e del mercato ha infatti comminato una multa per pubblicità ingannevole ai responsabili, affermando che la gomma da masticare non equivale allo spazzolino. Non ha gli stessi effetti sul tartaro, la carie e la placca, al massimo può neutralizzare gli acidi della placca che sono solo una delle cause della carie. Secondo i medici, le gomme che contengono xilitolo possono avere effetti benefici contro la carie e aiutano persino con la digestione (senza sostituire lo spazzolino), mentre le altre gomme no. Attenzione agli ingredienti dunque ed evitate quelle che contengono il butilidrossianisolo, un additivo alimentare ritenuto nocivo per la salute, ma che incredibilmente è autorizzato per i chewing-gum; ed il sorbitolo che provoca disturbi all’intestino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *