esercizi per intelligenza

20 esercizi da fare ogni giorno per diventare più intelligenti

Intelligenti si diventa, non si nasce. Se qualcuno cerca di convincervi del contrario, o sta mentendo o si sta sbagliando. Si nasce con un talento, questo è innegabile, ma l’intelligenza è qualcosa che va stimolata tutti i giorni oppure non si sviluppa. Ci possono essere persone potenzialmente molto intelligenti ma che sono poco stimolate nella vita e così restano nella media o peggio, mentre ci sono persone che magari non spiccano per essere brillanti ma che, con un po’ di esercizio, possono diventarlo. Di seguito elenchiamo 20 esercizi da fare ogni giorno per diventare più intelligenti, provare per credere. Ovviamente i risultati non si otterranno da un giorno all’altro, ma sul lungo periodo i benefici si vedranno.

1 – Farsi venire 10 idee al giorno: fatevi venire idee (anche non attuabili) su come ridurre la povertà, risolvere il problema della fame nel mondo o semplicemente come arrivare a fine mese. Le idee creative sono quanto di meglio per stimolare l’intelligenza.

2 – Leggere il giornale: leggendo ogni giorno si sviluppano conoscenze linguistiche e si migliora la propria cultura e la conoscenza, si formano opinioni e si effettuano collegamenti mentali che altrimenti non si farebbero.

3 – Fare l’avvocato del diavolo: fatevi un’idea su qualcosa e poi cercate di confutarla, cercate di cambiare opinione su qualcosa guardandola da diversi punti di vista.

4 – Leggere un libro: i più indicati sono i saggi o i libri di narrativa che stimolano la fantasia e migliorano la cultura.

5 – Guardare video educativi: anziché guardare un talk show in tv, guardate documentari o programmi di divulgazione scientifica, c’è tanto da imparare e si capiscono tante cose che per tutta la vita non siete mai riusciti a comprendere. Dopo un po’ anche i programmi che ritenevate noiosi diventano divertenti.

6 – Iscriversi a feed di notizie di proprio interesse: non fermatevi alla bacheca di Facebook o di Twitter, ma cercate di allargare il vostro campo d’azione online ai blog e ai giornali che trattano argomenti di vostro interesse.

7 – Condividere con le altre persone la propria conoscenza: leggere e studiare va bene, ma le sinapsi cerebrali si formano soprattutto parlando, esponendo il proprio punto di vista e il proprio pensiero agli altri. È come quando si studia da un libro: se poi non si ripete ad alta voce i concetti scivolano via dopo pochi minuti. E se nessuno vi dà ascolto, aprite un blog e scrivete lì.

8 – Fare due liste: in una scrivete le cose che volete imparare subito, per esempio cose che servono per il lavoro, l’altra in cui elencate cose che volete imparare in futuro come per esempio imparare una lingua o qualche abilità.

9 – Fare un elenco delle cose che avete fatto durante il giorno: stimola la memoria a breve termine ed aiuta anche con l’autostima perché, a fine giornata, vi renderete conto di aver fatto un sacco di cose. Può anche aiutarvi a rendervi più produttivi per il futuro.

10 – Scrivere ciò che si impara: come per la condivisione (punto 7), serve per stabilire meglio nella mente ciò che si è appreso e vi motiva a continuare a farlo.

11 – Fare esercizio fisico: mens sana in corpore sano, dicevano i latini. Fare attività fisica depura il corpo dalle tossine ed aiuta a ragionare meglio.

12 – Parlare una lingua straniera: anche se non siete bravissimi in un’altra lingua, tentare di esercitarvi è uno dei metodi migliori per sviluppare l’intelligenza. E poi non si sa mai, una seconda lingua può sempre tornare utile.

13 – Parlare con persone che ritenete più intelligenti: il confronto con persone che ritenete più intelligenti e abili di voi stimola la vostra intelligenza, vi porta a tentare di avvicinarvi a loro e chissà che un giorno non le supererete. Siate sempre umili e disposti ad imparare.

14 – Siate curiosi: indagare su ogni cosa nuova è un ottimo esercizio.

15 – Imparate una parola al giorno: prendete un dizionario (esistono anche delle App al riguardo) in modo da imparare una parola dal significato complesso o finora ignoto ogni giorno, ricordandovi però di tentare di usarla in qualche contesto. Se ritenete di conoscere a sufficienza l’italiano, provate con una lingua straniera.

16 – Fate qualcosa di “spaventoso”: non intendiamo spingervi a lanciarvi con il bungee jumping, ma semplicemente di fare qualcosa che vi faccia uscire dalla vostra “zona di comfort”. Per esempio siete pigri e non volete uscire a fare una passeggiata? Bene, alzatevi e andate!

17 – Esplorare nuove strade: è risaputo che fare strade diverse per tornare a casa, visitare aree della vostra città non ancora conosciute o altri esercizi simili migliorano l’intelligenza.

18 – Fare giochi intelligenti: i giochi di memoria, quelli di parole o anche i classici scacchi e cruciverba sono la miglior palestra per la vostra mente.

19 – Avere del tempo per non fare nulla: spesso il silenzio e la tranquillità di non avere nulla da fare sono un ottimo stimolo alla riflessione.

20 – Applicare ciò che si impara: quello che avete imparato durante la giornata va applicato alla vita quotidiana o verrà presto dimenticato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *