calzini bucati

Abbigliamento: gli errori che fanno scappare le donne

Per conquistare una donna l’abbigliamento non è tutto, ma aiuta. Probabilmente più di quanto possiate immaginare. L’abbigliamento maschile solitamente è meno ricercato di quello femminile, ed è giusto che sia così. Ma da qui alla sciatteria, ce ne passa di acqua sotto i ponti. È molto importante infatti evitare di vestirsi senza cura, mettendoci le prime cose che ci capitano a tiro. Questa regola è molto importante soprattutto nel primo appuntamento o in quelli successivi, durante il corteggiamento, ma resta valida anche per gli incontri futuri. Può sembrare strano ma ci sono tantissimi errori che noi uomini facciamo quando ci vestiamo, che ci sembrano normali ma che in realtà contribuiscono a far scappare le donne. Alzi la mano chi non ne ha mai compiuto nemmeno uno del seguente elenco.

Calzini che fanno a pugni con i pantaloni: dai calzini di un colore e i pantaloni di un altro colore, al calzino al polpaccio con i pantaloni che arrivano sotto il ginocchio, di errori simili ne commettiamo tutti. Bisogna fare molta attenzione perché il calzino è uno dei punti deboli degli uomini, e l’occhio delle donne finisce sempre lì. Se piacete ad una donna ma vi presentate con i pinocchietti ed i calzini bianchi sopra la caviglia, perderete sicuramente qualche punto nel suo interesse; ma se già la vostra “preda” ha qualche dubbio su di voi, sicuramente non vi rivolgerà più la parola. Attenzione anche a quando indossate i calzini spaiati che vi fanno sembrare non in grado di prendervi cura di voi stessi. Per non parlare di quelli bucati…

Noncuranza dei consigli: la testardaggine non porta a nulla. Se la vostra partner vi dice che non le piace come vi vestite e vi dà qualche consiglio, non diciamo che dovete seguirli tutti alla lettera, ma nemmeno intestardirvi con il concetto del “mi vesto come voglio”. Se continuate ad indossare capi che la fanno arrabbiare, potrebbe perdere interesse verso di voi.

Sandali e calzino: i sandali non sono proprio il massimo della calzatura sexy, ma indossati col calzino sono da arresto. Non c’è bisogno di spiegare il perché.

Cravatta corta: la cravatta della lunghezza giusta arriva solo a sfiorare il pantalone. Non è detto che tutte le cravate debbano avere la stessa lunghezza, ma quelle troppo corte sembrano ridicole, risultano tozze e di certo non valorizzano la vostra figura.

Guardaroba non rinnovato: non diciamo di gettare ogni anno tutto quello che avete nell’armadio e farvi un guardaroba nuovo, ma alle donne non piacciono gli uomini che, di anno in anno, si vestono sempre allo stesso modo. Apportate piccole modifiche ogni stagione, ma rinnovate gradualmente il vostro armadio.

Monostile: la vita è bella perché è varia, e allora non vestite sempre allo stesso modo ma cambiate stile. Anche se un tipo di abbigliamento può piacere, avere solo uno stile 365 giorni all’anno può risultare noioso.

Niente cintura: la cintura dovrebbe servire per tenere su i pantaloni, ma è ormai diventata un indumento di moda. Anche se i vostri jeans stanno su da soli, la cintura vi dà comunque quel tocco in più.

Maglia della salute: sappiamo che vi tiene al caldo e ve l’ha consigliata vostra madre, ma almeno fate in modo che la maglia della salute non si veda. Indossatene una bianca o di un colore che non si veda attraverso la camicia o la maglietta che indossate sopra, altrimenti la brutta figura è assicurata.

Infradito: come per i sandali, anche le infradito sono tutto fuorché sexy. Se proprio non ne volete fare a meno, limitatene l’uso a quando siete soli in casa o al massimo al mare, ma non uscite con le infradito ai piedi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *