protezione pelle viso

Pelle del viso: 10 cose da fare o non fare per proteggerla

Anche se la pelle dell’uomo è più dura e resistente di quella delle donne, ha comunque bisogno di protezione. Per sembrare sempre in forma non basta infatti andare in palestra perché una pelle tonica e lucida dà quella sensazione di benessere che una pelle trascurata e cadente invece non garantisce. Con questo articolo non intendiamo stressarvi con trattamenti di bellezza, acquisti di creme miracolose che costano un occhio della testa o con i classici rimedi che prevedono erbe che arrivano dall’altra parte del mondo, ma vogliamo soltanto indicarvi alcune cose che dovremmo fare tutti per prenderci cura della pelle del nostro viso e cose che invece spesso facciamo ma che non fanno per nulla bene.

Cose da fare

Sì al sapone. Quando vi lavate la faccia al mattino, non basta solo l’acqua. Anche se l’acqua fredda vi sveglia, una passata con del sapone permette di lavare via le cellule morte che si sono accumulate durante la notte. Possibilmente cercate di usare un sapone contenente acido glicolico e, una volta o due a settimana, passatevi uno scrub esfoliante, ma attenzione a fare delicatamente per non irritare la pelle.

Molto importante, non solo per la pelle ma per la salute in generale, è essere sempre idratati. L’ideale è bere circa 6-8 bicchieri di acqua al giorno, e di conseguenza ridurre l’apporto di alcool e caffeina. L’idratazione aiuta ad avere una pelle sempre giovane. Per mantenerla sempre così è importante tenere d’occhio anche le rughe precoci che a volte possono cominciare a spuntare dopo i vent’anni. Una crema al retinolo può aiutarvi a farle sparire. L’importante è però usarla solo di sera perché di giorno rende più sensibili al sole e facilita le scottature.

Uno dei consigli più antichi, ma efficaci, è sicuramente dormire a sufficienza. Dormire dalle 7 alle 8 ore al giorno consente di essere in salute, sia fisica che mentale, ma anche di evitare la fuoriuscita di acne e rughe. Per quanto riguarda l’alimentazione invece, sì a frutta e verdura, in particolare frutti di bosco, carote o comunque qualsiasi vegetale perché contengono antiossidanti che combattono i radicali liberi ed evitano così infiammazioni, danni del sole e invecchiamento.

Cose da non fare

Non dimenticate il dopobarba. Anche se pizzica, usare il dopobarba anche se non vi siete tagliati dopo la rasatura è fondamentale per reidratare la pelle. E se non sopportate i dopobarba che contengono alcool, potete optare per le creme che vi forniranno sollievo immediato. Altro consiglio della nonna è andare cauti con gli zuccheri. Anche se siete golosi di dolci, bisogna che sappiate che una dieta ad alto contenuto di zuccheri può favorire le infiammazioni della pelle e l’acne. Ricordate inoltre che tra i dolci bisogna far rientrare anche le bibite gassate che contengono più zuccheri di quanti possiate immaginare.

Non esporsi eccessivamente al sole, specialmente d’estate e senza protezione. Niente infatti rovina la pelle più del sole. L’effetto è quello di far invecchiare precocemente la pelle che diventa più dura, meno elastica, e dunque vi fa sembrare più vecchi. Se sapete di dover essere esposti al sole per diverse ore, procuratevi una protezione solare. Non stressatevi troppo con la palestra o con il lavoro perché lo stress si ripercuote anche sulla pelle a causa dei cambiamenti ormonali. Se proprio non ne potete fare a meno, imparate le tecniche di rilassamento come lo zen per controbilanciare l’effetto dello stress. Infine, last but not least, non fumare. Insieme al sole infatti si sa che la sigaretta è uno dei killer della nostra pelle del viso. Fumare riduce la produzione di collagene, di conseguenza aumentano le rughe, si perde il colorito naturale della pelle e si appare pallidi, malaticci e vi fa sembrare più vecchi di quello che siete.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *