Home » Bellezza uomo » Capelli grigi, come sfruttarli a proprio favore
valorizzare capelli grigi

Capelli grigi, come sfruttarli a proprio favore

Fino a 10-15 anni fa avere i capelli grigi o bianchi erano sintomo di vecchiaia. Oggi grazie ad alcuni attori che hanno fatto di questa caratteristica il loro punto di forza, come George Clooney o Richard Gere, i capelli incanutiti sono sintomo di fascino. Certo, prima di assomigliare a loro però bisogna imparare a sfruttarli a dovere. Lasciarsi andare, curarli poco o trattarli come se fossero i capelli di un ventenne non porta allo stesso effetto, anzi rischia di farci sembrare anziani. In questo articolo vi diamo qualche consiglio per trasformare i vostri capelli grigi o bianchi in strumento di fascino.

Per prima cosa bisogna riacquistare fiducia in sé. Anche George Clooney se avesse lo sguardo da vecchietto indifeso non sarebbe più così affascinante. Guardate allo specchio i vostri capelli e convincetevi che non vi imbruttiscono, anzi possono conferirvi una mano in più con le donne. Se cominciano a spuntare i primi capelli bianchi potete scegliere di valorizzarli, lasciandoli in bella vista, oppure tingerli finché non diventano tutti completamente grigi. In questa scelta fatevi aiutare da qualcuno che vi è vicino come una moglie, fidanzata o qualche amica donna, perché il punto di vista femminile vi può far vedere le cose da una prospettiva diversa.

Una volta che avete deciso che grigio è bello, dovete valorizzarlo. Chiedete consiglio al vostro barbiere per un taglio che possa far risaltare il volume dei vostri capelli (magari ispiratevi agli attori di Hollywood), ed inoltre attrezzatevi a dovere. Esistono infatti alcuni tipi di shampoo che rendono più lucidi i capelli grigi, in modo tale da non farli sembrare spenti e vecchi, ma lucidi e rigogliosi. Proprio come i capelli di altri colori, questa valorizzazione può dare qualche punto di fascino in più. Per quanto riguarda il taglio, alcuni degli hair stylist più famosi d’America consigliano di tenere i capelli corti. Il lungo infatti è troppo giovanile e stride con i capelli grigi. Meglio un taglio ordinato, corto e stretto, perché è anche più facile da gestire e da mantenere lucido. Trova lo stile che ti piace e mantieni sempre lo stesso.

Alcuni hair stylist ultimamente consigliano di colorare i capelli in modo tale da farvi apparire più brizzolati. Se il colore sta andando sempre più verso il bianco, ingrigire artificialmente un po’ il capello e colorare con del nero alcuni ciuffi può dare tutto un altro colore alla testa. Non esagerate però, un po’ di colore va bene, ma tingere completamente i capelli, magari comprendendo anche le sopracciglia e la barba forse è un po’ troppo. Il grigio dei capelli non deve sembrare ridicolo e innaturale, ma tutto armonioso. Anche in questo caso il consiglio di un bravo barbiere può venirvi incontro.

Infine, per non rovinare tutto il lavoro, non basta prendersi cura dei capelli se poi ci si veste da vecchi o si ha un atteggiamento da anziani. Bisogna comunque continuare a mantenersi giovanili, allenandosi, prendendosi cura del proprio corpo e vestendo alla moda.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *