Home » Lifestyle uomo » Il guardaroba essenziale da uomo: cosa non può mancare nel tuo armadio

Il guardaroba essenziale da uomo: cosa non può mancare nel tuo armadio

Contenuto dell'articolo

Se vuoi rinnovare il tuo guardaroba da uomo o mettere mano all’armadio per fare ordine, questa guida fa sicuramente il caso tuo perché elencheremo alcuni degli indumenti e degli accessori che non possono mancare per essere impeccabili in ogni situazione, dal tempo libero alla cerimonia, valorizzando la tua corporatura e lasciandoti a tuo agio.

Iniziamo dai passepartout per la parte superiore del corpo, quello che cioè andrà indossato direttamente sui tuoi pettorali e addominali scolpiti dalle tante ore trascorse in palestra.

Vuoi un guardaroba perfetto? Ecco cosa non può mancare

  • La polo è sicuramente un classico: quando l’acquisti fai attenzione alle maniche che dovrebbero sempre arrivare a metà dei bicipiti e mai oltre. Quando la indossi, puoi lasciarla fuori dai pantaloni nelle giornate di sole oppure all’interno se la vuoi abbinare ad un pullover o ad una giacca. Tra i must have, arricchisci la collezione con una polo a righe!
  • Le T-shirt aderenti vanno scelte in primo luogo in base alla composizione che deve essere di cotone o con una piccola percentuale di tessuto sintetico stretch che garantisce un fitting più aderente. Può essere abbinata ad un pullover ma considera vietato l’indosso all’interno dei pantaloni. Tieni nel tuo armadio sia magliette monocromatiche che a stampe, ti daranno molte soddisfazioni.
  • Per quanto riguarda le camice, iniziamo da quelle comode che risultano estremamente versatili e non dovrebbero essere troppo lunghe in maniera da poterle lasciare fuori dai pantaloni per un indosso più casual. Il primo bottone non andrebbe mai chiuso, anche in presenza di una cravatta e per quanto riguarda i modelli più confortevoli di camicie, vanno bene anche un po’ stropicciate.
  • Diverso il discorso per le camicie eleganti, con una composizione di cotone e possibilmente una percentuale di tessuto elastico per migliorare la vestibilità. Vanno assolutamente stirate e inserite nei pantaloni per risultare impeccabili: il look perfetto per le occasioni più eleganti o quando si vuole fare un’ottima figura.

Passiamo ora agli indumenti da indossare sopra quelli che abbiamo elencato finora, per creare look personalizzati, confortevoli ma soprattutto versatili:

  • il pullover deve essere morbido e comodo, realizzato in fibra naturale in modo da lasciar traspirare la pelle: può essere indossato tra camicia e giacca: vestirsi a strati migliora sicuramente l’aspetto e ci lascia più comodi. All’occorrenza potremmo rimuovere gli indumenti superiori per adattarci ad ogni evenienza.
  • La giacca di pelle o similpelle non può assolutamente mancare ma deve essere comoda e cadere bene sulle spalle: meglio evitare quelle che hanno tanti bottoni e zip appariscenti. Queste giacche sono perfette sopra una maglietta a maniche corte o anche ad una camicia e cravatta, per creare inaspettate combinazioni che esaltano la personalità.
  • La giacca destrutturata è molto piacevole da indossare ed è perfetta in abbinamento al pullover: consente di non sudare anche nelle giornate più calde.

Il guardaroba essenziale da uomo: dal jeans scuro agli accessori

È il momento della parte inferiore del corpo:

  • i jeans scuri sono assolutamente obbligatori e quando ne trovi un modello confortevole e adatto al tuo fisico, comprane almeno tre paia e sarai a posto per anni! Si tratta di un capo che non passa mai di moda e può essere abbinato con qualsiasi altro indumento, dai pullover alle camice fino alle felpe per i momenti sportivi.
  • I pantaloni classici andrebbero scelti in base a una composizione comoda e leggera per il massimo comfort all’altezza del cavallo e non andrebbero indossati come i jeans che cadono sul bacino ma essere sostenuti appena sotto l’altezza dell’ombelico.
  • L’abito blu è sempre adatto e conferisce a chi lo indossa un’aria impeccabile per qualsiasi occasione: il suo indosso è estremamente semplice dato che va lasciata abbottonata quando sei in piedi e sbottonata quando ti siedi.

Per quanto riguarda gli accessori:

  • non dimenticarti di un paio di sneaker semplici, dai colori neutri, facili da abbinare, tenendo a freno la voglia di acquistare solo colori fluo. Dovrebbero essere di un materiale lavabile in maniera da prolungarne nel tempo la durata e la possibilità di sfruttarne la versatilità di abbinamento dal jeans scuro fino all’abito.
  • La borsa in pelle o ecopelle aiuta a valorizzare qualsiasi oufit e andrebbe sempre preferita alle classiche messenger in tela e tessuto;
  • gli accessori fanno la differenza, soprattutto quando sono molto particolari: dagli occhiali all’orologio, scegli sempre i materiali migliori e la qualità ma non esagerare con i braccialetti, non sei un espositore da gioielleria nè un vichingo: solo se sono sottili puoi indossarne più di uno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *