Home » Bellezza uomo » Come scegliere il giusto profumo da uomo

Come scegliere il giusto profumo da uomo

Contenuto dell'articolo

La scelta del giusto profumo è fondamentale perché… molto semplicemente, nessuno ama stare intorno ad una persona che non abbia un buon odore! L’intento di questo articolo è quello di guidare alla scelta di una nuova fragranza adatta ad ogni personalità ed esigenza: d’altra parte al giorno d’oggi anche il mondo maschile richiede il profumo come ultimo tocco di eleganza… una scelta che denota un certo stile e carattere. L’individuazione del prodotto giusto non è così facile ma si tratta di un’impresa possibile con le informazioni e riflessioni che andremo a fornirti tra poco!

Perchè utilizzare un profumo

Chi sceglie di utilizzare un profumo cerca di solito un risultato che si faccia notare, sia durevole e consenta di ricevere apprezzamenti: ci sono alcune caratteristiche fondamentali che un profumo dovrebbe avere per rispettare tali requisiti.

In primo luogo il profumo dovrebbe essere invisibile nel senso che dovrebbe indurre gli altri ad inseguire la scia con la curiosità di scoprire cosa l’olfatto stia percependo. In secondo luogo deve piacere alle donne senza risultare troppo invadente. Infine un criterio importante per sceglierlo potrebbe essere quello di far riferimento a ricordi e sensazioni passate provenienti perchè no anche dell’infanzia: il profumo è qualcosa che la nostra memoria olfattiva non dimentica mai, soprattutto se correlato ad una persona o ad un evento importante che ci sia rimasto particolarmente impresso.

Come scegliere la fragranza da uomo

La prima cosa che dobbiamo domandarci è se ci serva un profumo da usare sia di giorno che di notte oppure per un’occasione specifica o ancora, che si adatti ad una stagione estiva o invernale. Ecco un elenco di tutto quello che dovremo valutare prima di scegliere un nuovo profumo.

  1. Il primo aspetto da considerare è il motivo per cui stiamo scegliendo la fragranza: lo sposo che sceglie il profumo per il giorno del matrimonio cercherà sicuramente qualcosa di memorabile magari in sintonia con la stagione dell’anno corrente. D’altra parte l’acquisto di un profumo merita un utilizzo regolare nel tempo, una scelta approvata da noi stessi in primo luogo ma anche dalle persone che ci circondano.
  2. Così come per l’abbigliamento, è importante provare più profumi prima di decidersi per uno solo ed è importante affidarsi anche ai campioni di prova che nelle profumerie si possono testare. Se si riesce a portare a casa una buona varietà di campioncini, spruzzali su alcuni vestiti e annusali dopo alcuni giorni valutando la persistenza del profumo e i complimenti che hai ricevuto da chi li ha notati. Si tratta di un passo estremamente importante perché un profumo diffuso su un tessuto può avere una resa molto diversa rispetto a quando viene utilizzato direttamente sulla pelle. Prima di acquistare un profumo alla cieca on-line quindi può essere decisivo averlo provato prima!
  3. Un’altra indicazione importante è quella di scegliere il profumo non secondo il brand o la moda del momento bensì secondo il proprio gusto e la propria personalità, senza preoccuparsi del marchio o del costo.
  4. Un altro aspetto da non sottovalutare è la scelta del profumo che dovrai effettuare tu stesso: ci sarà un motivo se tanti profumi e dopobarba che ti hanno regalato sono ancora in bella mostra nel bagno inutilizzati. Forse c’è qualche ingrediente cui sei allergico o sensibile o semplicemente qualche nota olfattiva non è di tuo gradimento….
  5. E dopo aver acquistato il tuo profumo ricòrdati di non esagerare: il quantitativo ideale è quel che si percepisce ad una breve distanza e non lontano dei kilometri!

Esistono diverse categorie di profumi, quelli freschi e delicati che sono caratterizzati da un aroma più leggero e quasi floreale e che di solito contengono note di muschio, arancia, mandarino, limone e felce. Poi abbiamo i profumi più ambrati e dolci arricchiti da semi ed erbe aromatiche ed infine quelli cosiddetti balsamici a base di legni, resine e cortecce che sono meno percettibili ed estremamente eleganti, seppur con un retrogusto più classico.

Se ti riconosci nell’uomo sportivo, potresti preferire i profumi più freschi e delicati adatti a chi fa sport e a chi non è particolarmente abituato a farne uso; l’uomo d’affari potrebbe preferire invece un’essenza più persistente per dare più impatto alla propria presenza, preferendo le fragranze speziate, legnose o ambrate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *