Home » Moda uomo » Vestirsi bene in base al proprio fisico: scopri i pantaloni più adatti a te

Vestirsi bene in base al proprio fisico: scopri i pantaloni più adatti a te

Contenuto dell'articolo

Il consiglio di scegliere i propri abiti in funzione del fisico non è valido solo per le donne: ogni persona dovrebbe cercare di valorizzarsi al meglio e mostrar la propria personalità anche attraverso il modo di vestirsi. Il modo in cui ci presentiamo è molto più importante di qualsiasi biglietto da visita ed è il contorno di qualsiasi parola pronunciata.

Non si tratta di un luogo comune e in effetti secondo tutti gli esperti anche l’armadio dell’uomo dovrebbe essere costruito con capi adatti alla silhouette: ne guadagnerà l’autostima, il portamento, l’eleganza. Se quindi sei in un fase in cui vuoi dare una svolta alla tua vita ma non sai da dove iniziare, comincia dall’armadio! Il riflesso diverso che noterai nello specchio sarà un ottimo stimolo per proseguire nel tuo percorso di miglioramento personale.

Ogni fisico ha i suoi modelli di pantaloni da uomo più adatti. Non stiamo parlando certo di un capo democratico come una T-shirt basica: il pantalone ha le sue regole ed è davvero importante conoscerle per scegliere quello più giusto!

Alto e magro o muscoloso: lo stile di pantalone più adatto

Se sei un uomo dal fisico alto e magro, solitamente definito a trapezio, puoi concederti praticamente tutto perché si tratta del corpo più semplice da vestire: spalle larghe, fianchi e vita più stretti, gambe dritte, circonferenza classica con un buon bilanciamento tra la parte superiore e quella inferiore del corpo… una sagoma che ti consente di abbinare giacca pantaloni e camicia con una certa libertà!

Se hai un fisico più muscoloso, è probabile che tu rientri nella categoria cosiddetta a triangolo invertito, caratterizzata da spalle larghe, fianchi, vita e petto stretti, e gambe imponenti. In questo caso bisogna prestare attenzione al bilanciamento delle due metà del corpo ed ecco come fare:

  1. in primo luogo scegli un taglio con un fondo della gamba medio affinché il polpaccio non resti intrappolato nel tessuto ed…
  2. evita assolutamente i pantaloni stretti che rischierebbero di attirare troppo l’attenzione su quella parte del corpo.
  3. Per armonizzare la figura puoi indossare un blazer nella parte superiore e
  4. ricordati di indossare sempre la cintura perchè mette in risalto i fianchi e garantisce una maggiore proporzione.

I pantaloni per un uomo di statura minuta

Se sei di statura minuta bisogna allungare otticamente la figura indossando ad esempio pantaloni stretti, assicurandosi sempre che le gambe siano della giusta lunghezza (richiedendo l’intervento di una sartoria all’occorrenza), e nel caso di abiti spezzati scegliendo pantaloni di un tono più scuro rispetto la giacca. E’ importante acquistare sempre la taglia corretta ed evitare i pantaloni con tasche larghe e basse (stile cargo per intenderci) che tenderebbero ad abbassare ulteriormente la figura.

Il fisico quindi è un aspetto fondamentale per scegliere il paio di pantaloni più adatto all’occasione ma importante è altresì valutare la lunghezza del capo. Se il tuo fisico è slanciato e snello puoi indossare anche dei pantaloni chino slim, corti e più stretti sulle caviglie. Se invece non sei molto alto e/o sei più robusto, benissimo i pantaloni maschili eleganti che coprono completamente i calzini, a patto che sfiorino il tacco della scarpa dietro e raggiungono il collo del piede davanti.

Il tessuto va scelto in base all’occasione e alla stagione, per sentirsi sempre a proprio agio e abbinando correttamente gli altri capi di abbigliamento. È vero che la nuova tendenza è quella del mix & match ma se non siamo esperti di moda è sempre bene non rischiare e farsi consigliare!

Per quanto riguarda la taglia, assicurati che ti cadano sempre a pennello: fatti aiutare da una commessa di fiducia, da un’amica oppure da un amico di buon gusto e se non hai nessuno che ti accompagna, cerca di filmarti mentre fai qualche passo con il tuo pantalone addosso in maniera da poter osservare da fuori come ti sta e se ti dona realmente!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *