cibi che fanno puzzare

8 cibi che ti fanno puzzare, e i rispettivi rimedi

Molti alimenti fanno bene alla salute nostra, ma non a quella di chi ci sta intorno. Come in molti sanno, i prodotti della terra sono ricchi di vitamine, calcio, sali minerali e tantissimi altri nutrienti che ci permettono di restare in salute. Purtroppo però molti di essi hanno un effetto collaterale imbarazzante: ci fanno puzzare. Non proprio l’ideale per una serata romantica o per una cena prima di uscire con gli amici. Nel seguente elenco però vogliamo venirvi incontro: vi elenchiamo infatti 8 cibi che rischiano di farvi puzzare ma che non dovreste evitare in quanto ci sono altrettanti rimedi per coprire, o eliminare, la puzza.

1 – Carne rossa: uno studio ceco del 2006 ha stabilito come gli uomini che mangiano carne rossa puzzino più dei vegetariani, almeno stando all’olfatto femminile. Non è ben chiaro perché ciò accada, ma è stato scientificamente provato. Per evitare di emanare odori spiacevoli il consiglio è di accompagnare la carne con un contorno vegetariano, in modo da “spezzare” il circolo vizioso.

2 – Curry/Cumino: si tratta di una spezia che conferisce un aroma piccante usata soprattutto nei piatti asiatici e britannici, ma negli ultimi anni diffusa sempre più anche in Italia. Purtroppo però ha anche un odore forte che rimane addosso per giorni. Per contrastarlo si può tentare con il cardamomo, un’altra spezia, che conferisce però un odore fresco.

3 – Aglio: noto per allontanare i vampiri, allontana anche (purtroppo) le donne. Ma fa molto bene alla salute, dunque non fatene a meno. La causa del cattivo odore si trova nell’allicina un composto sulfureo che viene rilasciato quando l’aglio si taglia o si mastica. Mescolato con i batteri della bocca rilascia un odore molto forte. Il metodo più rapido per eliminarlo è mangiare dei cibi conditi con dell’aceto, di qualsiasi tipo.

4 – Asparagi: più che l’alito, gli asparagi fanno puzzare tantissimo l’urina che assume un odore tipico. Il che può diventare imbarazzante quando si frequentano bagni pubblici o la casa della vostra fidanzata. Tra i cibi che possono contrastare la puzza di asparago nell’urina, i più comuni sono i peperoni, cotti in qualsiasi maniera.

5 – Crucifere (broccoli, cavoli, broccoletti di Bruxelles, ecc.): questi cibi ricchi di sulfurei puzzano già durante la cottura, figuriamoci dopo averli mangiati. Eppure sono pieni di nutrienti, antiossidanti, sostanze anti-cancro e ripuliscono il corpo dalle tossine, quindi è un delitto evitarli per sempre. Va detto che se vengono bolliti, la maggior parte della puzza vola via, rimanendo solo nella vostra cucina. Per sopprimere definitivamente i cattivi odori si può provare con alcune spezie come il coriandolo, curcuma e cumino.

6 – Cipolle: l’odore delle cipolle è noto a tutti, come le proprietà che ci fanno piangere. Il problema è che, dopo essere state digerite, i loro gas risalgono fino alla bocca e si sente il loro odore quando si respira. Inoltre l’odore permane per ore e anche giorni. Qui si deve lavorare sulla prevenzione: anziché mangiarle crude, provate ad asciugarle con della carta assorbente. Eliminando gli oli (si può anche tentare di strizzarla) i cattivi odori diminuiranno.

7 – Cibi ad alto contenuto di fibre: l’effetto collaterale di questi cibi super salutari è che vi fanno produrre molto gas (idrogeno, anidride carbonica e metano). Per alleviare questo effetto bere molta acqua e bilanciare con cibi con poche fibre.

8 – Caffè: anche se ha un odore eccezionale, all’interno del vostro corpo stimola l’attivazione del sistema nervoso che fa aumentare il lavoro delle ghiandole sudoripare. Inoltre riduce la salivazione, facendo andare a nozze i batteri della bocca che creano alito cattivo. Se volete risolvere il problema, potete provare il caffè decaffeinato o sostituirlo con del tè.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *