consigli guida sicura

Guidare su neve e ghiaccio, le 10 regole da rispettare

È arrivato l’inverno e in molte zone d’Italia è già caduta la prima neve. I pericoli per gli automobilisti però non si limitano solo a qualche fiocco, ma si presentano anche quando la neve si trasforma in ghiaccio, o l’asfalto è bagnato per abbondante pioggia, o ancora è reso scivoloso dall’umidità del mattino che si trasforma in una vera e propria trappola. Guidare in queste condizioni è molto rischioso, ma se siete obbligati a farlo, ci sono dieci regole fondamentali per guidare in sicurezza senza rischiare brutte sorprese.

1 – Procedere con cautela: la prima e fondamentale regola è anche la più ovvia. Andare a velocità sostenuta è pericoloso già con il manto stradale in perfette condizioni, figuriamoci con neve e ghiaccio. Rimanere dunque al di sotto dei limiti di velocità e adeguarla alle condizioni visive e della strada. Una velocità più bassa dà anche la possibilità di avere più tempo per reagire ad eventuali pericoli.

2 – Liquidi dell’auto: ricordate che in inverno, con le temperature che scendono sotto lo zero, i liquidi della vostra auto rischiano di congelarsi. Non dimenticate dunque di aggiungere l’antigelo nell’acqua, cambiare o rabboccare l’olio, inserire il liquido dei tergicristalli con formule specifiche per l’inverno. Anche la benzina, a temperature molto basse, può congelarsi, quindi è consigliabile mantenere il livello nel serbatoio sopra la metà per rendere meno probabile il congelamento. Nei serbatoi vuoti infatti può accumularsi della condensa che può rendere la benzina rimasta inutilizzabile.

3 – Ripulire l’auto: se si è accumulata della neve o del ghiaccio sull’auto, ripulitela a fondo prima di partire. Servirà a voi per avere una buona visuale della strada, ma servirà anche agli altri conducenti per notare la vostra auto visto che, se ricoperta di neve, con una visuale scarsa potrebbe anche non essere vista in tempo.

4 – Sbrinamento: quando fa freddo, viene spontaneo mettere il riscaldamento dell’auto al massimo. Questo sbalzo di temperatura però può appannare i vetri. Il consiglio è di utilizzare il riscaldamento dell’auto, ma non mettendolo al massimo, giusto una temperatura sufficiente a riscaldarvi senza correre il rischio di ridurre la visibilità.

5 – Distanza di sicurezza: con il fondo stradale bagnato o ghiacciato, la distanza che serve all’auto per frenare aumenta. Inoltre se c’è della neve o dell’acqua per terra, stando molto vicini all’auto che vi precede, questa potrebbe spruzzarvi del fango sul parabrezza rendendovi ciechi. Aumentare dunque la distanza di sicurezza.

6 – Regolare gli pneumatici: d’inverno sono consigliabili gli pneumatici da neve o, in caso di neve e pneumatici normali, le catene. Per quanto riguarda le gomme, visto che il terreno è scivoloso, è consigliabile tenerle leggermente sgonfie per dare alla ruota maggiore grip sul terreno. D’altra parte, utilizzando gli pneumatici invernali questa attenzione non serve perché la loro aderenza è perfetta in quanto sono già più morbidi di quelli normali.

7 – Non inchiodare: che siate vicini ad un semaforo o in piena carreggiata, non frenate mai di scatto. L’auto perde aderenza e potreste perderne il controllo. Meglio rallentare gradualmente dando piccoli colpetti sul freno. Se l’auto sfugge al controllo, semplicemente continuate a guardare nella direzione in cui volete andare e girate lo sterzo in quella direzione. È scientificamente provato che ci sono maggiori possibilità di recuperare il controllo dell’auto.

8 – Portate con voi il kit di emergenza: nel kit devono essere presenti una torcia con batterie cariche, vestiti caldi, guanti ed eventualmente anche una pala se si deve liberare l’auto da un pantano.

9 – Lasciate che gli spazzaneve facciano il loro lavoro: cercate di passare su strade sulle quali sono passati gli spazzaneve, o aspettate che passino, in quanto rendono la strada quasi perfetta.

10 – Evitate di stare per strada (se possibile): se le condizioni meteo sono davvero proibitive, prendetevi un giorno di ferie o rimandate quell’appuntamento che avevate preso, è inutile rischiare la vita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.