Come vestirsi bene con pochi soldi

Tutti vorremmo fare bella figura con un bel vestito, ma non tutti possiamo permettercelo. Anche se non possiamo permetterci di vestirci alla moda, ci sono diverse occasioni nelle quali di certo non possiamo presentarci con vestiti vecchi, macchiati o strappati. Dunque come fare per vestirsi bene con pochi soldi? Vediamo qualche consiglio che deriva da tanto buon senso.

Il primo passo per vestirsi con pochi soldi è avere la pazienza di girare per negozi per trovare l’occasione. Tutti i negozi (escludendo magari le marche più chic) prima o poi faranno forti sconti. Soprattutto in tempo di saldi, che con la crisi economica ci sono per quasi tutto l’anno, oppure gli outlet, mettono spesso prezzi tagliati del 50% o anche del 75% per liberare il magazzino per far posto ai capi nuovi, o semplicemente perché non riescono a vendere determinati pezzi. Non fermatevi dunque al primo negozio e vedrete che l’occasione vi capiterà tra le mani.

Una volta trovata l’occasione però, non acquistate la prima cosa che trovate. Regolatevi in base alla vostra corporatura. Ci sono determinate regole per il ben vestirsi in base al fatto che si è magri o grassi, alti o bassi, in modo da mettere in evidenza più la zona del vostro corpo che può essere un punto di forza, e dando meno nell’occhio per le parti meno in forma.

Se l’abbigliamento elegante vi serve per un’occasione particolare, come un colloquio di lavoro per esempio, ma quegli abiti non vi servono per sempre, chiedete a qualche amico di prestarvi una camicia o un pantalone. Ricordate però di restituirglielo o non vi presterà più nulla, a me no che lui non trovi nel suo armadio qualcosa che non mette più da tempo e potrebbe pure regalarvela. Fate solo attenzione a che i capi che indossate siano della vostra taglia perché, per quanto elegante può essere un capo d’abbigliamento, se è troppo corto o troppo lungo, troppo largo o troppo stretto, rischia di farvi sfigurare.

Alcuni dettagli possono far sembrare alcuni abiti più costosi. Per esempio un cardigan con dei bei bottoni può sembrare molto costoso, così come un pantalone classico può sembrare più elegante di un jeans e una cinta è più cool di una collanina. Anche i colori hanno il loro peso. Scegliete dei colori neutrali e ricordate che, secondo la moda degli ultimi anni, il pastello è sinonimo di qualità. State comunque lontani dalla moda: informatevi su quale abbigliamento è considerato alla moda in quel determinato momento ed evitatelo: nei negozi questi capi saranno quelli che costeranno di più.

Infine per apparire al meglio non basta solo vestirsi bene ma anche presentarsi bene. Ciò significa tenere le unghie corte e curate il più possibile (basta una limetta e un tagliaunghie per prendersi cura di sé a costo zero), tenere i capelli in ordine e puliti e tenere puliti anche se stessi: tutte queste attenzioni faranno sì che qualsiasi cosa indossiate, sia valorizzata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *