Home » Bellezza uomo » Radersi le gambe, vantaggi e svantaggi
depilazione gambe

Radersi le gambe, vantaggi e svantaggi

Contenuto dell'articolo

Il maschio moderno non è più come una volta, bello peloso che non si interessava di apparire simile ad una scimmia perché l’uomo si distingue dalla donna anche per questo. Oggi sempre più uomini decidono di depilarsi il petto, le gambe e persino la schiena. In questa sede prendiamo spunto da un recente sondaggio effettuato dalla rivista mensile Men’s Health per cercare di capire se e quando sia il caso di radersi le gambe.

Il sondaggio sulla depilazione delle gambe

La rivista ha chiesto ai suoi lettori se si radessero le gambe, hanno risposto in circa 600 persone e per il 51,6% la risposta più gettonata è stata “Non ci penso proprio a radermi le gambe”. Il 33,1% ha risposto che non si rade completamente, ma al massimo accorcia i peli mentre la minoranza, appena il 15,3%, ha risposto di radersi frequentemente. Ora la domanda è: perché bisogna radersi le gambe?

La risposta è ovvia quando si tratta di sportivi. I nuotatori per esempio hanno bisogno di un fisico molto liscio per poter avere meno attrito nell’acqua, ciclisti e molti calciatori si radono per evitare pizzicorii con i pantaloncini stretti, ma tutti gli altri? In molti lo fanno per sembrare più attraenti. Ma sarà così? Se l’è chiesto proprio la direzione del giornale che ha voluto sottoporre anche al proprio pubblico femminile la questione. Ha così chiesto alle fans della pagina Facebook di Women’s Health cosa ne pensassero delle gambe maschili depilate, e a sorpresa la maggior parte dice di preferire l’uomo peloso. Hanno risposto a questo sondaggio ancora più persone, circa 700, ed il 49,3% ha risposto che i maschi non dovrebbero tagliare i peli delle proprie gambe. Appena il 28,5% invece afferma di non amare molto gli uomini che si depilano, ma d’altra parte gli piacciono le gambe lisce, mentre soltanto il 22,2% afferma di preferire gli uomini senza peli sulle gambe.

Perché molti ragazzi si depilano

Sportivi a parte, la questione non ha ancora una risposta definitiva. Il giornale ha così posto la domanda ad Aaron Marino, un consulente d’immagine di Atlanta, che spiega così il fenomeno:

A molti ragazzi non interessa tanto depilarsi le gambe, ma preferiscono tenere sotto controllo la lunghezza dei peli. Quindi non è che i peli alle gambe li facciano impazzire, è solo che vogliono poterli gestire come fanno con i capelli. Per me è una questione puramente estetica. Quando ho cominciato a lavorare, ho cominciato a radermi le braccia per avere una definizione migliore. Nel mondo del fitness non è un tabù rimuovere i peli dal corpo di un uomo. Così l’ho fatto anch’io, ed ho cominciato anche radendomi le gambe. Preferisco apparire e sentirmi più pulito. I peli non sono qualcosa di cui ho bisogno.

In queste parole si possono riassumere più o meno tutti i più comuni motivi per cui la maggior parte degli uomini si radono le gambe. Se ci state ancora pensando, sappiate che radersi le gambe non è qualcosa di economico perché, per farlo bene, bisogna rivolgersi ad un estetista professionista. Inoltre, a parte il costo dovuto a sedute che diventeranno regolari (un po’ come quando ci si taglia la barba per la prima volta, i peli cresceranno sempre più velocemente), sappiate anche che la depilazione è piuttosto dolorosa. Ma si sa, se bello vuoi apparire, un po’ devi soffrire…

Un Commento

  1. ”un po’ come quando ci si taglia la barba per la prima volta, i peli cresceranno sempre più velocemente”
    In realtà vengono tolti solo i peli che si hanno, quindi quando dai bulbi piliferi usciranno in nuovi peli, saranno in numero identico a quello che si aveva in precedenza, anche se talvolta si possono sollecitare bulbi dai quali non è ancora uscito nulla 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *