Home » Essere papà » Sicurezza: come rendere la casa a prova di bambino
casa a prova di bambino

Sicurezza: come rendere la casa a prova di bambino

Contenuto dell'articolo

State per diventare papà, o lo siete appena diventati, e il vostro più grande timore è che quella piccola creatura possa farsi del male. Quando un bambino è piccolo infatti non conosce il significato della parola “prudenza”, e così è un attimo che vi distraete e lui combina qualche disastro. Sin da quando gattona, ma anche e soprattutto dopo, quando comincia a camminare, è molto importante rendere la casa sicura a prova di bambino, altrimenti potrebbe farsi male o provocare danni. Di seguito vi diamo qualche consiglio per evitare spiacevoli sorprese.

La culla

Il bambino passa la maggior parte del suo tempo in culla, dunque è molto importante che sia confortevole e sicura. Anche perché quello è l’unico posto in cui può essere lasciato solo. Una culla dev’essere solida, non tentate di risparmiare su questo mobile perché è uno dei più importanti per il vostro bambino. Acquistatene dunque una che è destinata a durare, anche perché non si sa mai che potreste fare un fratellino o una sorellina.

Se non siete capaci di montarla perfettamente, fatela montare dagli addetti del negozio. Dopo averla montata provate a scuoterla per vedere se regge, i bambini sono scatenati, saltano e si dimenano, e deve reggerli. Prestare particolare attenzione alle doghe che chiudono la culla. I bambini, quando arrivano intorno ai 2 anni, saranno portati a scavalcarli, e se non reggono il loro peso potrebbero rompersi e fargli del male. Infine assicurarsi che la culla sia liscia, priva di spigoli, punti e superfici ruvide, e soprattutto che non ci siano chiodi in vista e simili. Fare controlli periodici anche dopo che il bambino è nato per vedere se con l’utilizzo si è usurata.

Childproof

La casa a prova di bambino non deve avere scale ad accesso libero, spigoli e punti di appiglio che possono tirar giù interi mobili. Di solito i ferramenta, o comunque i negozi per articoli per neonati, vendono tutta una serie di prodotti che vanno dal cancelletto per le scale ai cuscinetti da piazzare sugli spigoli, fino ai sistemi di sicurezza per evitare che si aggrappi, che cada o che si possa arrampicare. Importante acquistare le serrature da forno, fermacavi, e posizionare in alto, in posti impossibili da raggiungere per un bambino, tutti i medicinali e i detersivi per la casa, preferibilmente fuori anche dalla vista per non stimolare la sua curiosità.

Discorso a parte merita il bagnetto, di cui già una volta ci siamo occupati. In questa sede riassumiamo le indicazioni ricordandovi di riempire la vasca solo per pochi centimetri in modo che il bambino, cadendo a faccia in giù, non rischi di annegare, usare seggiolini per bambini e/o tappeti antiscivolo, acquistare prodotti da bagno e accessori soltanto se approvati per i bambini.

Alimentazione

Introdurre nuovi alimenti gradualmente e in piccole quantità. Prestare attenzione alla dimensione dei morsi che il bambino riesce a dare, e se avete qualche dubbio consultate il medico. Evitate bocconi grossi con i quali il bambino si può soffocare, anche se a voi possono sembrare piccoli, e non lasciate che il bambino si metta in bocca cose senza il vostro controllo. L’importante è cercare di anticipare le sue mosse.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *