Anelli in argento da uomo: come scegliere?

Indossare uno o più anelli, per un uomo, è sicuramente il trend del momento. Ma quello che forse è poco chiaro è quale anello scegliere, ma soprattutto quale anello è più o meno adatto a un determinato dito.

Infatti, non tutte le dita sono adatte ad indossare uno specifico anello, in quanto, quest’ultimo, è fatto con forme e materiali diversi. In commercio esistono varie tipologie di anelli da uomo che possono essere realizzati con materiali non necessariamente preziosi fino ad arrivare a quelli con pietre incastonate o con simboli disegnati o quelli meno vistosi, come per esempio le fascette.

La moda del momento vuole un uomo con molti anelli, ma per fare questo è importante non tralasciare il buon gusto e il senso estetico, ma anche la vanità. Che probabilmente è il motivo principale per cui un uomo indossa gioielli sulle dita.

Su quali dita indossare un anello in argento da uomo

Un uomo che non ha mai indossato un anello deve prima chiedersi se è disposto o meno a mettere in risalto le sue dita. Un anello riesce, infatti, a portare tutta l’attenzione sulle mani oltre che a completare e dare forza a un determinato outfit.

Ma avendo a disposizione cinque dita non sempre si fa la scelta giusta, infatti, bisogna saper scegliere quali anelli in argento da uomo indossare. Inoltre, l’esagerazione non è mai sinonimo di stile e indossare anelli in modo consecutivo sulle dita può risultare fastidioso, a causa dello sfregamento e della difficoltà nei movimenti.

Non esistono delle vere e proprie regole per decidere di indossare un anello su un determinato dito, ma sicuramente ci sono dei consigli che possono essere seguiti:

  • Un anello grande in argento con un simbolo può essere indossato sul pollice o per i più coraggiosi anche sul mignolo.
  • Le fascette sono ottime da indossare sugli anulari, anche se una fascetta sull’anulare sinistro può far pensare ad un uomo sentimentalmente impegnato.
  • Sull’indice può essere indossato qualsiasi tipo di anello, anche quelli più importanti che presentano delle pietre.
  • Il dito medio risulta molto versatile e anche il dito più vistoso della mano. C’è chi preferisce lasciarlo libero e chi invece ne sfrutta le caratteristiche per indossare un anello in argento con pietre e brillanti.

Come scegliere l’anello giusto?

Prima di lanciarsi alla cieca nell’acquisto di un anello in argento è bene pensare a che tipo di anello si piacerebbe indossare, compresa la dimensione. Il genere dell’anello deve essere sempre in sintonia con il proprio guardaroba e il proprio modo di vestire.

Alcuni anelli sono abbastanza flessibili e possono essere abbinati a più outfit, ma per un’occasione speciale si può anche osare con qualcosa di più elaborato.

Una cosa importante da tenere a mente è la misura, gli anelli da uomo si possono indossare su tutta la mano ecco perché è importante farsi misurare la circonferenza del dito sul quale si vuole indossare l’anello.

I materiali con cui vengono fatti, gli anelli da uomo, sono davvero tanti e ognuno è adatto a una determinata personalità e al gusto individuale della persona, ma un anello in argento può essere adatto davvero a tutti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *