I lavori più pagati che non richiedono una laurea

Volete diventare ricchi, ma non vi va di iscrivervi all’Università? Niente paura, è ancora possibile. Certo, laurearsi consente di accedere a professioni molto ambite e a posti di rilievo, ma con una certa manualità oppure pochi anni di impegno in un corso di specializzazione, potreste diventare infinitamente più ricchi della maggior parte dei vostri amici “dottori”. Non ci credete? Ecco gli 8 lavori più pagati al mondo che non richiedono una laurea.

8 – Manutentore delle apparecchiature per le comunicazioni. Stipendio annuale: circa 40 mila euro. Per accedere a questa figura professionale basta seguire corsi nelle scuole professionalizzanti o anche in alcune scuole superiori. Alla fine del percorso di studi si ottiene un normale diploma che però, a differenza dei soliti diplomi, vi consente di fare un lavoro altamente specializzato ed anche di effettuare un tirocinio, finito il quale potreste già cominciare a guadagnare oltre tremila euro al mese.

Questa figura professionale non solo è responsabile della manutenzione ma anche della riparazione e della gestione delle apparecchiature e dei dispositivi utilizzati per le comunicazioni. i dispositivi possono essere di vario tipo e qui ne indichiamo alcuni:

– Apparecchiature telefoniche
– Apparecchiature di rete
– Apparecchiature radio:
– Apparecchiature di trasmissione e ricezione

Tra le responsabilità di questa figura professionale possiamo trovare principalmente il ruolo di installazione e configurazione delle varie apparecchiature ma sopratutto la risoluzione di problematiche.

7 – Meccanico di aerei. Stipendio annuale: circa 41 mila euro. L’unico grado di istruzione richiesto è aver conseguito un diploma presso l’istituto tecnico di aeronautica. Si tratta di scuole professionali che insegnano a diventare meccanici specificatamente per il comparto aereo. Superato l’esame finale, equiparabile a quello di maturità, si può già cominciare a lavorare.

Ma cosa fa nello specifico questo figura. Citiamo ad esempio un estratto del documento della Regione Campania dove si descrive la qualifica professionale di questa figura.

“Il “Manutentore aeronautico” svolge mansioni legate principalmente alla verifica ed al mantenimento dell’aeronavigabilità dell’aeromobile. Nello specifico, effettua la manutenzione e la revisione dei motori e degli impianti elettrici/meccanici di velivoli in sosta presso l’hangar; esegue controlli, ispezioni e modifiche delle parti meccaniche/elettriche; cura la manutenzione, la revisione e l’assemblaggio delle componenti dell’aeromobile. Il manutentore opera sia
negli hangar delle aziende aeronautiche e delle compagnie aeree sia direttamente sugli scali degli aeroporti. Il Manutentore aeronautico può avere diverse specializzazioni – Meccanico, Elettrico-avionico, Strutturalista, Cabinista – a seconda delle attività di manutenzione richieste ed alle componenti fondamentali dell’aeromobile.” Fonte: Regione Campania

6 – Terapista respiratorio. Stipendio annuale: circa 41.500 euro. Titolo richiesto è un diploma simile a quello che serve per gli infermieri. Esistono programmi di formazione e certificazione nella tecnica respiratoria che consentono di avere la certificazione alla fine degli studi e permette di lavorare. Per approfondimenti leggere il seguente articolo Il Fisioterapista Respiratorio: passato, presente e uno sguardo verso il futuro.

5 – Tecnico elettricista. Stipendio annuo: circa 43 mila euro. Basta seguire corsi professionalizzanti orientati a questo specifico campo di azione. Il tecnico elettricista in particolare si occupa di riparazione di sistemi complessi come i computer e i circuiti.

Il tecnico elettricista è un professionista specializzato nell’installazione, nella manutenzione e nella riparazione di sistemi elettrici. Le sue responsabilità principali includono:

  • Installazione e cablaggio
  • Manutenzione preventiva
  • Diagnostica e riparazione
  • Installazione e manutenzione di apparecchiature elettriche specializzate
  • Rispetto delle normative e delle norme di sicurezza

4 – Titolare di negozio. Stipendio annuo: circa 45 mila euro. Di solito è sufficiente un diploma di scuola superiore, anche se il guadagno varia a seconda dell’attività. Quelle più sicure sono quelle in franchising di grandi marchi, ma solitamente c’è bisogno di un certo capitale iniziale per cominciare. Prima di iniziare bisogna fare esperienza come commesso e poi ottenere credenziali come certificazioni professionali d’alto livello in quanto gestire un negozietto di periferia non fa di certo guadagnare quelle cifre.

3 – Sviluppatore web. Stipendio annuo: 46.500 euro. È necessaria una certa formazione in discipline quali web-building, HTML, CSS, Javascript e altre tecniche di codifica, insieme ad un certo grado di graphic design. Esistono corsi di specializzazione per imparare tutte queste tecniche, ma il campo è molto ampio ed il lavoro quasi assicurato. Una buon punto di partenza è anche contattare web agency per iniziare percorsi di Stage e tirocinio.

Le mansioni principali di uno sviluppatore web sono:

  • Analisi dei requisiti
  • Progettazione e pianificazione
  • Sviluppo del frontend
  • Sviluppo del backend
  • Gestione dei database
  • Testing e debugging
  • Ottimizzazione delle prestazioni
  • Gestione del versionamento del codice
  • Deployment e manutenzione:

2 – Infermiere diplomato. Stipendio annuo: circa 48 mila euro. Basta un diploma in scienze infermieristiche e più certificazioni professionali si ottengono e più sono gli scatti di stipendio. Bisogna ottenere una certificazione di livello nazionale, ma anche qui il lavoro è quasi assicurato.

1 – Pilota di aerei commerciali. Stipendio annuo: circa 54 mila euro. Per fare il pilota non serve la laurea ma basta un diploma di scuola superiore o equivalente, più una licenza di pilota commerciale internazionale. Solo per determinati aerei, come i charter, quelli per il soccorso o gli antincendio, c’è bisogno di una laurea.

Articolo aggiornato il 3 Marzo 2024

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *